Andiamo in Uruguay Giovani

Famiglie aiutano Famiglie

    Care famiglie, genitori e figli,

vi proponiamo di aderire al

progetto-speranza...     

Famiglie aiutano Famiglie

     La famiglia, chiesa domestica, è un’istituzione oggi in crisi in tutto il mondo, e soprattutto in Uruguay, per aiutare veramente un popolo a uscire dallo stato di miseria in cui si trova, si deve puntare all’educazione integrale dei giovani, dando loro la possibilità di istruirsi e guadagnarsi da vivere onestamente; purtroppo tante volte le speranze e le buone intenzioni naufragano perché i ragazzi non ricevono un appoggio e un’educazione adeguata dalle loro famiglie.

     Per questo motivo il progetto non interessa solo la formazione completa del giovane, ma anche quella della famiglia. E voi, famiglia unita, che vivete il matrimonio come sacramento voluto da Dio, più di ogni altro potete essere sensibili a questa problematica.

     Il sostegno economico che ci invierete servirà non solo per mantenere un ragazzo nel collegio - scuola dei Formaggi, ma anche per sostenere la famiglia di provenienza.

Con un contributo di

150 EURO

mensili

ci aiuterete

a mantenere

un ragazzo

nel collegio-(internado)

a Villa Betania

Barrio El Fogon

Melo ( Uruguay )

permettendogli di frequentare il liceo pubblico e nello stesso tempo di imparare un mestiere;

- collaborerete con noi nell’intento di aiutare concretamente la sua famiglia, con visite, donazioni di alimenti e vestiti, e interventi che riterremo opportuni;

-    Da parte nostra ci impegniamo a mandarvi una foto e notizie sulla famiglia che state aiutando una volta l’anno.

-   Il progetto ha la stessa durata del ciclo di Scuola Superiore in Uruguay, 6 anni. L’invio di denaro può comunque cessare in qualunque momento, non c’è alcun obbligo fisso; l’ unica cosa che vi chiediamo è di disdire con 3 mesi di anticipo per darci il tempo di individuare un’altra famiglia sostitutiva e non interrompere così l’intervento iniziato;

 

IMPORTANTE

 

Vi chiediamo di non inviare doni al ragazzo e/o alla famiglia aiutata, perchè si potrebbero creare gelosie con gli altri ragazzi che invece devono sentirsi trattati senza discriminazione.

Il denaro può essere inviato a Padre Mimmo BALDO c/o Casa Emmaus - Via A. Moro, n.33 - CAP 88046 Lamezia Terme (CZ) sul c/cp dell’ASPE n° 36217743 che provvederà ad inviarlo ai permanenti A.U.G. delle missioni.

     Se il ragazzo dovesse lasciare il collegio per  qualsiasi  motivo, sarà compito  nostro  informarvi  tempestivamente. Eventualmente, se voi sarete d’accordo, “si sposterà l’aiuto” verso un’altra famiglia.

Certi che capirete  le esigenze del luogo e le nostre condizioni, ringraziamo già da adesso.

Pace e Gioia!

 

En la Caridad el pobre es rico

Sin Caridad todo rico es pobre

Con la Carità il povero è ricco

Senza Carità ogni ricco è povero

 S. Agostino

 

 

Per contatti e informazioni:

Padre Mimmo Baldo

Direttore Ufficio Missionario Diocesano

Lamezia Terme

 Tel.: 0968.25.2.41

E - MAIL:padremimo@libero.it

 

Ci rediamo conto che con i problemi economici che le famiglie vivono oggi anche in Italia, è difficile poter dare tutto il contributo mensile da parte di una sola famiglia; per questo pensiamo di poter dividere il peso e unire le forze permettendo a più famiglie di adottare una famiglia in Uruguay; non perderemo così anzi miglioreremo la possibilità altamente educativa che ci proponiamo con questo  Progetto-Speranza:“ Famiglie aiutano Famiglie ”.

Queste le varie possibilità:

Euro........... annuali


Euro 10,00 mensili


Euro 25,00 mensili


Euro 50,00 mensili


Euro........... mensili

 

 

Naturalmente chi pensa di poter fare di più, è sempre liberissimo di farlo, ma anche chi può fare di meno può dare il suo contributo, perchè non dobbiamo dimenticare “ l’obolo della vedova ” che è più importante di tutto il resto, secondo GESU’

  150 Euro mensili 

Famiglie

aiutano

Famiglie

in Uruguay

 Una Speranza di Futuro